SARDIGNA NATZIONE INDIPENDENTZIA - UNIDADE INDIPENDENTISTA

Su Forum de sos Indipendentistas Sardos / Il Forum degli Indipendentisti Sardi


    scuola e precariato

    Condividi

    bustianu

    Messaggi : 18
    Data d'iscrizione : 11.02.09

    scuola e precariato

    Messaggio  bustianu il Dom Set 06, 2009 1:13 pm

    COMUNICATO STAMPA

    TAGLI NELLA SCUOLA SARDA

    SNI SOLIDALE CON I PRECARI DELLA SCUOLA

    NO AL CAPORALATO DEI PRESIDI


    Premesso che questa scuola è una istituzione coloniale italiana che cancella l’identità storica e culturale dei sardi, SNI è solidale con la lotta dei lavoratori della scuola e condanna qualsiasi forma di assunzione di tipo discrezionale o clientelare.

    Nei confronti dei lavoratori, la scuola italiana, può fare di tutto, assume e licenzia a proprio comodo, impone la domiciliazione per non riconoscere le trasferte, non riconosce le spese per la produzione del lavoro (mezzo proprio, libri, mense ….), non da peso ed importanza ed anzi mortifica la funzione docente, contravviene alla costituzione finanziando la scuola privata con fondi pubblici.

    Rimaneva una sola certezza, le graduatorie per le assunzioni, dico rimaneva perché, con la proposta del Ministro Gelmini per eliminare il precariato, le graduatorie saranno sostituite da liste di disponibilità affidate alla discrezionalità dei dirigenti scolastici.

    Di fatto si sta istituzionalizzando il CAPORALATO dei presidi i quali potranno ignorare il merito ed i punteggi in graduatoria e assumere i lavoratori della scuola, per simpatia, per clientela, per nepotismo o per ordini ricevuti, dando corpo anche a discriminazioni di sesso e credo politico o religioso.

    E’ il momento di pensare ad una “Iscola Sarda” non solo legata alla realtà della nazione sarda ma che sia vista, non come un mero servizio a domanda, ma come pietra fondante di una costruzione che insieme, alle poste, alla banca, alla farmacia, al comune, alla caserma, agli asili nido ed a tutti gli altri servizi primari, aggrega e rende vivibili le nostre comunità, specialmente quelle piccole.

    Solo in questa nuova visione della scuola saranno riconosciuti, non solo i diritti nazionali dei sardi, ma anche i ruoli ed i diritti dei lavoratori della scuola.


    Nugoro 6/07/09 BUSTIANU CUMPOSTU
    Coordinadore Nazionale
    avatar
    sardignaruja

    Messaggi : 74
    Data d'iscrizione : 04.02.09
    Località : Thattari

    le caserme

    Messaggio  sardignaruja il Dom Set 06, 2009 9:02 pm

    Bel comunicato.. ma le caserme come ruolo di aggregazione??

      La data/ora di oggi è Sab Nov 17, 2018 10:56 pm