SARDIGNA NATZIONE INDIPENDENTZIA - UNIDADE INDIPENDENTISTA

Su Forum de sos Indipendentistas Sardos / Il Forum degli Indipendentisti Sardi


    bai ca su postinu, si ndi fiada scadescendi, ohi, ahi,!

    Condividi

    Marku

    Messaggi : 306
    Data d'iscrizione : 26.02.09
    Età : 66
    Località : Bidha'e Cresia

    bai ca su postinu, si ndi fiada scadescendi, ohi, ahi,!

    Messaggio  Marku il Ven Set 18, 2009 11:49 pm

    sardigna natzione indipendentzia Email sardignanatzione@tiscali.it - Situ www.sardignanatzione.it
    Sedes -Corso A. Caria già Garibaldi 108 – 08100 Nuoro -Via S. Giovanni 234 – 09100 Cagliari
    Coordinadore Natzionale – Tel/fax 0784/415239- 0784/415249 - 348/7815084 - 339/4232098

    AGLI ORGANI DI INFORMAZIONE
    COMUNICATO STAMPA

    NUCLEARE – IN SARDEGNA NON PASSERA’

    CI OPPORREMO A QUALUNQUE COSTO

    NESSUNO PUO’ DECIDERE SULL’HABITAT DEI SARDI CHE DEVONO ANCORA NASCERE.



    Da notizie giornalistiche attendibili, sembra che la regione Sardegna, sia coinvolta nella scellerata scelta nucleare del governo italiano e che non solo sia destinata ad ospitare centrali nucleari ma anche allo smaltimento delle scorie radioattive giacenti.

    Decisa è la nostra solidarietà verso gli italiani contrari al nucleare e altrettanto deciso è l’avvertimento che da sardi vogliamo mandare al governo italiano; IL NUCLEARE IN SARDEGNA NON PASSERA’, CI OPPORREMO A QUALUNQUE COSTO.

    OPPOSIZIONE A QUALUNQUE COSTO, questo è il clima che si respira nella collettività sarda, è un respiro condiviso da tutti i sardi, senza distinzione di schieramento politico o ideologico, è la reazione della nazione sarda verso chi intende ulteriormente umiliarla e togliergli la sovranità sul proprio territorio.

    Ci opporremo, non perché nuoce al turismo o ad altri settori produttivi ma perché toglie ai sardi il bene più prezioso che posseggono, il loro meraviglioso territorio.
    E’ una questione di sovranità e di difesa della salute del futuro popolo sardo.

    SNI, ritiene che nessuno, specialmente lo stato italiano e le istituzioni sarde ad esso funzionali, possa decidere sul Habitat del popolo sardo.
    Esso infatti, per essi, è un bene indisponibile in quanto, scelte come quelle sul nucleare, incidono in modo fondamentale più sull’Habitat delle generazioni future che non su quello che dette istituzioni contingenti hanno la pretesa di rappresentare.

    Per costringere i sardi ad accettare useranno il ricatto dell’occupazione, piloteranno la chiusura del settore industriale, porteranno il popolo sardo all’esasperazione, alla fame ed all’umiliazione.

    L’opposizione di SNI sarà dura e decisa, siamo certi che non saremo da soli, sarà uno scontro tra la nostra civiltà e la barbarie altrui.”


    Nugoro 16/09/09 BUSTIANU CUMPOSTU
    Coordinadore Nazionale

      La data/ora di oggi è Sab Nov 17, 2018 10:46 pm