SARDIGNA NATZIONE INDIPENDENTZIA - UNIDADE INDIPENDENTISTA

Su Forum de sos Indipendentistas Sardos / Il Forum degli Indipendentisti Sardi


    UN'ANNU VAIDI NASCIA PAR.I.S. de DODDORE MELONI

    Condividi
    avatar
    MARIO FLORE

    Messaggi : 24
    Data d'iscrizione : 13.02.09
    Età : 66
    Località : SU MASU

    UN'ANNU VAIDI NASCIA PAR.I.S. de DODDORE MELONI

    Messaggio  MARIO FLORE il Mar Mag 05, 2009 12:41 am

    Unu annu vaidi Su battoro de maju In su ristoru Cavallino della Giara (Barumini) Doddore Meloni sa die de su compleannu suo e de su partidu indipendentista PAR.I.S
    AUGURI Doddore

    http://www.partiduparis.altervista.org/partito.html

    Marku

    Messaggi : 306
    Data d'iscrizione : 26.02.09
    Età : 66
    Località : Bidha'e Cresia

    bonasurias e boh!

    Messaggio  Marku il Mar Mag 05, 2009 11:42 am

    In occasione del suo compleanno e dell'anniversario della libera repubblica fondata lo scorso anno
    Maluentu: Doddore ci riprova
    Il “presidente” occupa nuovamente l'isola

    Intanto si attende l'udienza preliminare per Meloni e i suoi ministri già indagati per l'occupazione dell'Isola.
    Per la libera repubblica di Malu Entu il 4 maggio 2009 è una data storica. Una ricorrenza doppia: il compleanno del suo presidente e l'anniversario della fondazione del partito secessionista Par.is. Proprio per questo ieri a Maldiventre si è festeggiato: Doddore Meloni ha invitato amici e parenti per brindare ai suoi 61 anni e ai primi dodici mesi del partito indipendentista nato all'ombra della reggia nuragica di Barumini. Da ieri dunque nell'isola è ricominciata l'occupazione: giorno e notte. Nonostante il divieto imposto dal gip del Tribunale di Oristano e dall'ordinanza firmata il mese scorso dalla Capitaneria di porto.
    Delle leggi italiane, si sa, Doddore Meloni se n'è sempre fregato e anche stavolta ha deciso di non curarsi del divieto di sbarco sull'isola dopo le dieci di sera. Lui e i suoi ministri hanno deciso di rimanere a Maldiventre ventiquattr'ore su ventiquattro, dormendo all'interno di alcune tende. In attesa di risistemare il vecchio rudere che era stato trasformato in palazzo presidenziale e che è stato posto sotto sequestro dai militari della Capitaneria di porto e del Corpo forestale. «Qualcuno forse sperava che ci saremmo arresi? - commenta il presidente della repubblica di Malu Entu - Questa sarà una battaglia dura e lunga, ma noi non ci facciamo intimorire né dai blitz delle forze armate italiane, né dai provvedimenti giudiziari. Fino ad ora l'azione della magistratura italiana ha violato i trattati internazionali e il sacrosanto diritto di autodeterminazione dei popoli. Proprio quello che i sardi hanno deciso di far valere».
    Da ieri dunque sulla roccia più alta dell'isola di Maldiventre sventola di nuovo la bandiera rossoblu della repubblica autonoma. «Noi non abbiamo mai abbandonato questa terra: nonostante il maltempo e i divieti anche negli ultimi mesi abbiamo trascorso qui molte giornate - sottolinea Doddore Meloni - La lotta di liberazione della Sardegna vale il rischio di affrontare il mare in burrasca e il freddo. Noi non andiamo via, perché questa è la nostra terra e nessuno ci può cacciare».
    In realtà l'ordinanza della Capitaneria di porto, firmata il 19 aprile dal comandante Alberto Ugga, consente lo sbarco soltanto dalle 7 alle 22. Mantenendo l'isola off-limits solo durante la notte per consentire ai turisti di visitare la perla della penisola del Sinis e ai pescatori di lavorare in uno dei tratti più pescosi. Intanto si attende che il gup del Tribunale di Oristano fissi l'udienza preliminare per Doddore Meloni e i suoi ministri (Felice Pani, Alessandra Meli, Sandro Mascia, Paolo Peddis e Francesco Pascili) che da gennaio sono indagati per l'occupazione di Maldiventre. L'inchiesta è chiusa e per tutti (difesi dall'avvocato Cristina Puddu) l'accusa è quella di invasione di terreni privati, occupazione di area demaniale e violazione del codice dei beni culturali e dei vincoli dell'area marina protetta. Oltre a una serie di reati ambientali.
    NICOLA PINNA

    05/05/2009

    Saludi Mario, sigundu tui est una cosa seria? Andara beni a dhi fai is bonasurias po is 61 annus, perou ca totu custa pratzidura de s'indipendentismu no portara a nudha ge si biri pagu po tanti. Mancu mali ca no est logu in mesu'e montis, poita ca sinuncas a su logu intamus de dhi nai, bacu o badhe, faidi a dhi nai su tuvu mannu, poita ca est una cosa isboida, s'indipendentismu de custa manera.Saludus indipendentistas.
    avatar
    MARIO FLORE

    Messaggi : 24
    Data d'iscrizione : 13.02.09
    Età : 66
    Località : SU MASU

    Re: UN'ANNU VAIDI NASCIA PAR.I.S. de DODDORE MELONI

    Messaggio  MARIO FLORE il Mar Mag 05, 2009 1:02 pm

    Marku ha scritto:In occasione del suo compleanno e dell'anniversario della libera repubblica fondata lo scorso anno
    Maluentu: Doddore ci riprova
    Il “presidente” occupa nuovamente l'isola

    Intanto si attende l'udienza preliminare per Meloni e i suoi ministri già indagati per l'occupazione dell'Isola.
    Per la libera repubblica di Malu Entu il 4 maggio 2009 è una data storica. Una ricorrenza doppia: il compleanno del suo presidente e l'anniversario della fondazione del partito secessionista Par.is. Proprio per questo ieri a Maldiventre si è festeggiato: Doddore Meloni ha invitato amici e parenti per brindare ai suoi 61 anni e ai primi dodici mesi del partito indipendentista nato all'ombra della reggia nuragica di Barumini. Da ieri dunque nell'isola è ricominciata l'occupazione: giorno e notte. Nonostante il divieto imposto dal gip del Tribunale di Oristano e dall'ordinanza firmata il mese scorso dalla Capitaneria di porto.
    Delle leggi italiane, si sa, Doddore Meloni se n'è sempre fregato e anche stavolta ha deciso di non curarsi del divieto di sbarco sull'isola dopo le dieci di sera. Lui e i suoi ministri hanno deciso di rimanere a Maldiventre ventiquattr'ore su ventiquattro, dormendo all'interno di alcune tende. In attesa di risistemare il vecchio rudere che era stato trasformato in palazzo presidenziale e che è stato posto sotto sequestro dai militari della Capitaneria di porto e del Corpo forestale. «Qualcuno forse sperava che ci saremmo arresi? - commenta il presidente della repubblica di Malu Entu - Questa sarà una battaglia dura e lunga, ma noi non ci facciamo intimorire né dai blitz delle forze armate italiane, né dai provvedimenti giudiziari. Fino ad ora l'azione della magistratura italiana ha violato i trattati internazionali e il sacrosanto diritto di autodeterminazione dei popoli. Proprio quello che i sardi hanno deciso di far valere».
    Da ieri dunque sulla roccia più alta dell'isola di Maldiventre sventola di nuovo la bandiera rossoblu della repubblica autonoma. «Noi non abbiamo mai abbandonato questa terra: nonostante il maltempo e i divieti anche negli ultimi mesi abbiamo trascorso qui molte giornate - sottolinea Doddore Meloni - La lotta di liberazione della Sardegna vale il rischio di affrontare il mare in burrasca e il freddo. Noi non andiamo via, perché questa è la nostra terra e nessuno ci può cacciare».
    In realtà l'ordinanza della Capitaneria di porto, firmata il 19 aprile dal comandante Alberto Ugga, consente lo sbarco soltanto dalle 7 alle 22. Mantenendo l'isola off-limits solo durante la notte per consentire ai turisti di visitare la perla della penisola del Sinis e ai pescatori di lavorare in uno dei tratti più pescosi. Intanto si attende che il gup del Tribunale di Oristano fissi l'udienza preliminare per Doddore Meloni e i suoi ministri (Felice Pani, Alessandra Meli, Sandro Mascia, Paolo Peddis e Francesco Pascili) che da gennaio sono indagati per l'occupazione di Maldiventre. L'inchiesta è chiusa e per tutti (difesi dall'avvocato Cristina Puddu) l'accusa è quella di invasione di terreni privati, occupazione di area demaniale e violazione del codice dei beni culturali e dei vincoli dell'area marina protetta. Oltre a una serie di reati ambientali.
    NICOLA PINNA

    05/05/2009

    Saludi Mario, sigundu tui est una cosa seria? Andara beni a dhi fai is bonasurias po is 61 annus, perou ca totu custa pratzidura de s'indipendentismu no portara a nudha ge si biri pagu po tanti. Mancu mali ca no est logu in mesu'e montis, poita ca sinuncas a su logu intamus de dhi nai, bacu o badhe, faidi a dhi nai su tuvu mannu, poita ca est una cosa isboida, s'indipendentismu de custa manera.Saludus indipendentistas.

    Salude a tive Marku
    mi dimandas si este una kosa seria e ti rispundu ki no ispetada a mie a dare giuditzio de sù ki fakede Doddore.
    Issu iskidi comente la pesso deo ka ndamus kistionau prus dè una borta.
    Pero Doddore komunkue siada abbarra sempere unu Frade ki meritta rispettu e sos augurios sì los apo fattos comente amiku e rispettu ki unu depede a sorres e frades.

    Una kosa naro ka fintzas a kando nois abbarramos disunios amus a essi kumandaos dae TZERAKOS de MERES ANTZENOS

    Marku

    Messaggi : 306
    Data d'iscrizione : 26.02.09
    Età : 66
    Località : Bidha'e Cresia

    pinnicai is fortzas

    Messaggio  Marku il Gio Mag 07, 2009 11:31 am

    Saludi Mario, no est a bolli essi malus, ma nimancu tropu bonus puru sinuncas no seus serius! Doddore de siguru meritara rispettu, perou chi bandu a castiai beni ita si portanta custas initziativas, intzandus nd’abbarru mali candu sa genti mi pregontara cali vanghelu depiri sighiri! Poita ca sa chistioni in Sardigna est posta mali, nosus indipendentistas apustis fadeus peus puru, poita ca pariri ca nc’est su vanghelu sigundu SNI, IRS, A.M.P.I., PAR.I.S., URN, PSd’Az, po fintzas e dus sindacaus! In pagus fuedhus unu bellu matzamurru de aundi no si ndi bessiri a cabidu de nudha! Ita chi si pinnicastus a pari, deu seu siguru ca ndi at guarangiai sa causa, invecias su primu chi si nd’iscirara ponniri in peis unu movimentu o partidu, diacci cun su casinu chi nc’est sa genti no nci cumprendiri nudha, teneus axidu essendi prexaus de sa percentuali pigara a is eletzionis regionalis e no bieus is problemas de sa realidadi nostra! Malu’Entu, mancai calincunu bollara fai a comprendi ca est Sardigna, fadendidha de custa manera sa protesta no arribbara a sa menti e su coru de is sardus, sinuncas pariri ca si faidi po tenni un’articulu in sa Nuova, in s’Unioni e in is telebisuras sardas, o nou? Saludus indipendentistas.
    avatar
    MARIO FLORE

    Messaggi : 24
    Data d'iscrizione : 13.02.09
    Età : 66
    Località : SU MASU

    Re: UN'ANNU VAIDI NASCIA PAR.I.S. de DODDORE MELONI

    Messaggio  MARIO FLORE il Sab Mag 09, 2009 12:47 am

    Marku ha scritto:Saludi Mario, no est a bolli essi malus, ma nimancu tropu bonus puru sinuncas no seus serius! Doddore de siguru meritara rispettu, perou chi bandu a castiai beni ita si portanta custas initziativas, intzandus nd’abbarru mali candu sa genti mi pregontara cali vanghelu depiri sighiri! Poita ca sa chistioni in Sardigna est posta mali, nosus indipendentistas apustis fadeus peus puru, poita ca pariri ca nc’est su vanghelu sigundu SNI, IRS, A.M.P.I., PAR.I.S., URN, PSd’Az, po fintzas e dus sindacaus! In pagus fuedhus unu bellu matzamurru de aundi no si ndi bessiri a cabidu de nudha! Ita chi si pinnicastus a pari, deu seu siguru ca ndi at guarangiai sa causa, invecias su primu chi si nd’iscirara ponniri in peis unu movimentu o partidu, diacci cun su casinu chi nc’est sa genti no nci cumprendiri nudha, teneus axidu essendi prexaus de sa percentuali pigara a is eletzionis regionalis e no bieus is problemas de sa realidadi nostra! Malu’Entu, mancai calincunu bollara fai a comprendi ca est Sardigna, fadendidha de custa manera sa protesta no arribbara a sa menti e su coru de is sardus, sinuncas pariri ca si faidi po tenni un’articulu in sa Nuova, in s’Unioni e in is telebisuras sardas, o nou? Saludus indipendentistas.

    Perdona su ritardu Marku
    sò de akordu kun tui e grandu rispetu fintzas a tottus sas sorres e frades de SNI, IRS, A.M.P.I., PAR.I.S., URN, PSd’Az e sos ateros movimentos e partidos
    Non pro nudda apo sosteniu a Sollai de UNIDADE propriu proite su programma suo ata kistionau de UNIDADE e deo mi pare de dessi fatu kumprendere dae sempere.
    Torro a narrere ka fintzas a kando nois non tenimos kussa kussientzia de populu abbarramos sempere DISUNIOS
    avatar
    Gion Loi

    Messaggi : 98
    Data d'iscrizione : 13.02.09
    Età : 55
    Località : Sardigna

    Re: UN'ANNU VAIDI NASCIA PAR.I.S. de DODDORE MELONI

    Messaggio  Gion Loi il Sab Mag 09, 2009 7:20 pm

    .
    avatar
    MARIO FLORE

    Messaggi : 24
    Data d'iscrizione : 13.02.09
    Età : 66
    Località : SU MASU

    Re: UN'ANNU VAIDI NASCIA PAR.I.S. de DODDORE MELONI

    Messaggio  MARIO FLORE il Sab Mag 09, 2009 10:12 pm

    Gion Loi ha scritto:.
    Salude Gion Loi fortzis boliasta nai kalinkuna kosa in meritu?
    avatar
    Gion Loi

    Messaggi : 98
    Data d'iscrizione : 13.02.09
    Età : 55
    Località : Sardigna

    Re: UN'ANNU VAIDI NASCIA PAR.I.S. de DODDORE MELONI

    Messaggio  Gion Loi il Lun Mag 11, 2009 9:29 pm

    MARIO FLORE ha scritto:
    Gion Loi ha scritto:.
    Salude Gion Loi fortzis boliasta nai kalinkuna kosa in meritu?

    ... Salude indipendentista istimatu ...

    scusa mi anche tu, il mio ritardo per rispondere. Ma sai avrei meda kosas da narrere, ma poi kustas kosas semper est unu ripetitiòne, prusu meda stancante !

    ... Fatti importanti sono (sempre)

    - Poco unità,
    - indipendentismo non significa essere e/o deve partire della sinistra,
    - Marxismo, Leninismo, Fascismo, Gandhismo, non deve disturbare lo sviluppo dell'indipendent. serio,
    - Manca l'accetazione uno con l'altro per collaborare,
    - Doddore ha sbagliato fare un'azione di questo tipo "DA SOLO"+ CON LA NASCITA DI UN ALTRO GRUPPO INDIP. SARDO "ANCORA"! ... PERCHE' DA NEL MONDO L'IMMAGINE DI UN INDIPENDENTISMO "FAI DA TE" CI HA DANNEGGIATO (TUTTI) !!!
    - UNIDADE INDIPENDENTISTA è importante, ma non signifia una strada MARXISTA !!!!!!!!!!!!!
    - SARDIGNA NATZIONE NON E' DI SINISTRA, PRESENTA LA TRASVERSALITA' E DE CASA DI TUTTI INDIPENDENTISTI SARDI.
    - PSDAZ = da 90anni solo un pseudo presentanza per i Sardi.
    - IRS = chiusa come una setta senza intenzioni d'unità.
    - URN. = Fa solo ridere "non esiste".
    - SNI = troppo pochi, spesso troppo buono rischia d'essere mal compreso.
    - MpSi = Ragiona solo in un direzione (Marxista).
    - Gruppo Doddore = "4 Gatti" ... danneggiato un'immagine dell'indipendentismo serio.

    Gion Loi = Non ha la verità in tasca, è un insignificativo indipendentista con un cuore grande pro sa Sardigna. Imparàdu s'unidade in Germania, imparadu cun sos tedescosos comente faghere forte unu populu. Ma pro andare bene in kusta diretzionese bosonza essere tottus in paris !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Cun amistade ... Gion
    avatar
    Issohadore

    Messaggi : 53
    Data d'iscrizione : 07.02.09

    Re: UN'ANNU VAIDI NASCIA PAR.I.S. de DODDORE MELONI

    Messaggio  Issohadore il Mar Mag 12, 2009 3:32 am

    UNIDADE UNIDADE UNIDADE!!!

    Arziati entu e surva komente mai as survatu
    Entula! Entula su pruere antiku
    Inferkidu in su koro de sos pessamentos
    Pothas gai inkruvare s'iskina a sos ki han fattu letze
    Su disisperu 'e su dolore de s'animu sintzeru

    (Non b'andat bene, tottu andat male. E tando como gherramus tott'impare)

    De su mundu s'han leatu su governu
    libertade e fratellantzia han'abolitu
    Tenimos ordines e doveres
    sigundu sa volontade de sos meres
    Pro disciplina kuntra de sas kimeras
    antigamente han kostruitu presones e galeras
    Pro donzi ribelle han istituitu
    regulas e letzes severas
    E donzi pegus de s'umane gregge
    assuggettadu l'han kunforme a sa letze

    Istitutu gai nos han sos omines fattores
    pro diritzentes nostros de sos travallatores
    Tzenturiones pro sor militantes
    distintivos grados de superiore
    Dande kampus a duos partzidos:
    Meres e Servitores

    E tando kie arat e tzapat
    kie kene suore su pane si pappata (Kenze Neke)

    Saludos
    avatar
    MARIO FLORE

    Messaggi : 24
    Data d'iscrizione : 13.02.09
    Età : 66
    Località : SU MASU

    Re: UN'ANNU VAIDI NASCIA PAR.I.S. de DODDORE MELONI

    Messaggio  MARIO FLORE il Gio Mag 14, 2009 7:53 pm

    Gion Loi ha scritto:
    MARIO FLORE ha scritto:
    Gion Loi ha scritto:.
    Salude Gion Loi fortzis boliasta nai kalinkuna kosa in meritu?

    ... Salude indipendentista istimatu ...

    scusa mi anche tu, il mio ritardo per rispondere. Ma sai avrei meda kosas da narrere, ma poi kustas kosas semper est unu ripetitiòne, prusu meda stancante !

    ... Fatti importanti sono (sempre)

    - Poco unità,
    - indipendentismo non significa essere e/o deve partire della sinistra,
    - Marxismo, Leninismo, Fascismo, Gandhismo, non deve disturbare lo sviluppo dell'indipendent. serio,
    - Manca l'accetazione uno con l'altro per collaborare,
    - Doddore ha sbagliato fare un'azione di questo tipo "DA SOLO"+ CON LA NASCITA DI UN ALTRO GRUPPO INDIP. SARDO "ANCORA"! ... PERCHE' DA NEL MONDO L'IMMAGINE DI UN INDIPENDENTISMO "FAI DA TE" CI HA DANNEGGIATO (TUTTI) !!!
    - UNIDADE INDIPENDENTISTA è importante, ma non signifia una strada MARXISTA !!!!!!!!!!!!!
    - SARDIGNA NATZIONE NON E' DI SINISTRA, PRESENTA LA TRASVERSALITA' E DE CASA DI TUTTI INDIPENDENTISTI SARDI.
    - PSDAZ = da 90anni solo un pseudo presentanza per i Sardi.
    - IRS = chiusa come una setta senza intenzioni d'unità.
    - URN. = Fa solo ridere "non esiste".
    - SNI = troppo pochi, spesso troppo buono rischia d'essere mal compreso.
    - MpSi = Ragiona solo in un direzione (Marxista).
    - Gruppo Doddore = "4 Gatti" ... danneggiato un'immagine dell'indipendentismo serio.

    Gion Loi = Non ha la verità in tasca, è un insignificativo indipendentista con un cuore grande pro sa Sardigna. Imparàdu s'unidade in Germania, imparadu cun sos tedescosos comente faghere forte unu populu. Ma pro andare bene in kusta diretzionese bosonza essere tottus in paris !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Cun amistade ... Gion
    Salude Frade Gion Loi
    Kanti istima tenzo no iskisi de su ki naras e kantu deo apo kirkau s'UNIDADE pro los ponnere a faceparis.
    Finzas a solu soe andau e los'apo kistionaos e kalinkunu male ma kistionau apo INGURTIU s'offesa ma apo kontinuau.
    Amus fattu finzas unu liberu movimentu ti naro LIBERU VERAMENTE in donnia sensu dae partidos e dae religiones
    kun tantas bellissimas ideas semus partios SARDINSIEME demus tzerriau kun s'intentu de UNIRE e KUSIRE tottu so sardos

    http://sardinsieme.blogspot.com/
    http://www.myspace.com/sardinsieme

    Tottu akabbau (kussos Jassos non lo soe sikinde deo)

    Ego continuo su kamminu PERilBENEdiTUTTI fintzas a kandu DEUS mi lassa forza.

    Komo prus ke mai depeus essere a una sola VOKE pro narrere NO a sas centrales nucleares ki si kerene ponnere in sardigna
    apo mandau 100 SMS manku ti rispondene
    Fade meu Gion Loi ite keres ki ti nia KIRKAMOS kussos sardos liberos de abberu e ANDAMOS
    PROsuBENIdeTOTTU so SARDOS e de sa SARDIGNA

    Contenuto sponsorizzato

    Re: UN'ANNU VAIDI NASCIA PAR.I.S. de DODDORE MELONI

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Dom Dic 16, 2018 11:19 pm