SARDIGNA NATZIONE INDIPENDENTZIA - UNIDADE INDIPENDENTISTA

Su Forum de sos Indipendentistas Sardos / Il Forum degli Indipendentisti Sardi


    iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Condividi
    avatar
    sardignaruja

    Messaggi : 74
    Data d'iscrizione : 04.02.09
    Località : Thattari

    iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  sardignaruja il Mer Lug 08, 2009 4:59 pm

    Comunicato di a Manca pro s’Indipendentzia sull’intervento all’Ardia di Sedilo.



    Nel pomeriggio del 6 luglio a Manca pro s’Indipendentzia è stata presente all’Ardia di Sedilo nel santuario di santu Antine. La presenza della nostra organizzazione in questa occasione è stata dovuta alla ferma volontà di continuare a far conoscere al popolo sardo lo stato di prigionia, isolamento e deportazione in cui è ancora costretto il compagno e dirigente nazionale Bruno Bellomonte.
    La presenza sul posto di migliaia di persone è stata un’occasione che l’organizzazione non ha voluto perdere per lanciare il suo messaggio di libertà, occasione che le ha permesso di uscire con maggiore forza dall’isolamento informativo in cui i mezzi d’informazione coloniali la tengono.
    Nel corso del pomeriggio diversi compagni hanno distribuito ben duemila volantini in cui si denunciava il nuovo attacco repressivo dell’Italia ai danni della nostra organizzazione, delle nostre idee e dei nostri dirigenti, attraverso la montatura di teoremi farsa mediante cui si procede sistematicamente a incarcerazioni arbitrarie.
    In serata all’interno del santuario, alla presenza di migliaia e migliaia di persone, un gruppo di patrioti svolgeva un enorme striscione con su scritto BRUNO LIBERU, e muoveva in corteo tra due ali di folla che applaudivano fragorosamente, tra lo sconcerto delle Forze di Occupazione Italiana presenti. In conclusione del corteo venivano fermati da alcuni appartenenti al comitato organizzatore della festa, che chiedevano di concludere la manifestazione per dare spazio allo svolgimento dell’Ardia, e siccome l’effetto voluto era già stato ampiamente ottenuto e per rispetto della tradizione popolare, i compagni concludevano il corteo.
    Ancora una volta a Manca pro s’Indipendentzia ribadisce la ferma volontà di proseguire la resistenza all’occupazione italiana, portando avanti in maniera determinata la lotta per la liberazione dei patrioti sardi prigionieri, fino alla costruzione dello Stato sardo dei lavoratori.

    Sotzialismu Indipendentzia




    A Manca pro s’Indipendentzia

    Rispondi al tuo postCancella post

    Marku

    Messaggi : 306
    Data d'iscrizione : 26.02.09
    Età : 66
    Località : Bidha'e Cresia

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  Marku il Gio Lug 09, 2009 2:13 am

    Saludi Cristianu, custa movida de andai a is festas mannas de sa terra nostra bandara beni. Poita no fai unu calendariu? Su 12 de custu mesi Bidha'e Cresia, Sa Madona de is gratzias; su dus de austu S'Antantiogu, su patronu de sa Sardigna; Mes'austu is candeleris in Sassari e Bidha'e Cesia; s'urtimu dominigu de austu su Redentori in Nugoro; Su primu dominigu de cabudanni in Crabas sa cursa de is scrutzus, facci a su 10 in Laconi festa po santu Nassiu. Ti dhu nau poita ca custas festas nci bandara unu carda de genti, no si preocupeas cussas dis de amisturai politiga e religioni, cussas festas puru funt nostras e no de sa cresia cattoliga.

    BRUNU LIBERU, SARDIGNA LIBERA
    Custu depit essi su gridu de s’indipendentismu uniu, saludus indipendentistas
    avatar
    *sardus.filius*

    Messaggi : 151
    Data d'iscrizione : 03.02.09

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  *sardus.filius* il Gio Lug 09, 2009 3:47 pm

    Marku ha scritto:Saludi Cristianu, custa movida de andai a is festas mannas de sa terra nostra bandara beni. Poita no fai unu calendariu? Su 12 de custu mesi Bidha'e Cresia, Sa Madona de is gratzias; su dus de austu S'Antantiogu, su patronu de sa Sardigna; Mes'austu is candeleris in Sassari e Bidha'e Cesia; s'urtimu dominigu de austu su Redentori in Nugoro; Su primu dominigu de cabudanni in Crabas sa cursa de is scrutzus, facci a su 10 in Laconi festa po santu Nassiu. Ti dhu nau poita ca custas festas nci bandara unu carda de genti, no si preocupeas cussas dis de amisturai politiga e religioni, cussas festas puru funt nostras e no de sa cresia cattoliga.

    BRUNU LIBERU, SARDIGNA LIBERA
    Custu depit essi su gridu de s’indipendentismu uniu, saludus indipendentistas

    Si podet pensare de impreare su calendariu 'e sas festas chi giughen' sos turronagios, si no bistat chi issos andan' a onorare sas festas mentres chi, sos de Amp'I no lu tenen' mancu in bidea, similes manifestaziones ofenden' su sentimentu e sa piedade popolare de sos Sardos. Si che sun' andados a s'Ardia a "protestare" e a "manifestare" comente chi esseran' andende suta su palatu 'e sa Regione, deo mi dimando a inue si chelzat arrivare, naran' de cherrer' azuare un'amigu e no si renden' contu de su male chi li sun' faghinde, finas su chi b'est sutzessu in sa festa podet esser' legidu comente chi siat causadu da su disturbu 'e sa festa. S'isto deo sedilesu los haia fattos currer' chentza briglia, ma, Santu Antine puru est perdinde su valore religiosu de un attu 'e fide e diventat occasione de tifu 'e istadio. No, mi dispiaghet ma no poto cunsentire chi in nomen' de sa contrariedade a su G8 e a totu su chi est sutzedinde, si potat arruinare una festa de fide religiosa. Custu mustrat cantu e comente sos de Amp'I sian' vicinos a sas posiziones de difesa 'e sos sardos e cantu potan' parrer' de cussos terroristas, anarchicos e insurrezionalistas chi sun' caghende totu su logu. Mi dispiaghet ma, cun totu sa solidariedade a pollo Bruno, mi 'enit de lis aboghinare "IN GALERAAAAA!", aziones comente sun' cussas faghen' male a chie las faghet e a chie est custrintu a las subire. Namobilis chi si torren' a presentare in Sedilo (ca nacchi cheren' giugher' s'unidade indipendentista peri sas biddas), a poi de su chi han' fattu in Santu Antine, deo cun Amp'I no so' dispostu pius mancu a manifestare contra su nucleare (chi est cosa chi mi so' leend'a coro pius de su macchine de battor' maccos mascherados de comunista!!!!
    avatar
    juanna maria

    Messaggi : 319
    Data d'iscrizione : 03.02.09
    Località : potene secare tottu sos frores...ma non potene prennere su beranu

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  juanna maria il Gio Lug 09, 2009 4:11 pm

    sa prima via chi dae unu sardu intenno invocare sa galera

    da semus vene acconzos!

    chi Sa Dea nonne iscampet e Liberet

    Talasai

    Messaggi : 3
    Data d'iscrizione : 09.07.09

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  Talasai il Gio Lug 09, 2009 6:11 pm

    Da Sedilese penso, come è stato detto da qualcuno in questo forum, che l'Ardia non sia la sede adatta per fare propaganda politica, non voglio entrare nel merito dell'oggetto propagandistico, dico solo che non la penso come voi, io prima di difendere aspetterei l'esito dell'inchiesta, comunque, vi sbagliate di grosso quando dite che le feste non sono solo della chiesa, perchè in questo caso, come negli altri menzionati da Marku, si festeggia un Santo e se per voi non è importante per voi non è festa!
    Una cosa è sicura, non dovevate permettervi di utilizzare una manifestazione sacra per fare certe cose, penso che dobbiate almeno aver rispetto di chi segue l'Ardia con la fede. Provate a pensare se in tutte le feste paesane iniziassero i comizi politici. Per fare comizi esistono le sedi adatte, dove chi ha interesse verrà ad ascoltare.

    Come ultima cosa vorrei ricordavi che le vere manifestazioni sono quelle pacifiche e senza armi, con la violenza non si risolve niente. Le nuove rivoluzioni non si fanno con le armi, ma piuttosto con l'intelligenza e la cultura, un popolo colto dà filo da torcere a chiunque e allora invece di comprare armi comprate libri e leggete!

    A menzus biede..
    avatar
    *sardus.filius*

    Messaggi : 151
    Data d'iscrizione : 03.02.09

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  *sardus.filius* il Gio Lug 09, 2009 6:53 pm

    juanna maria ha scritto:sa prima via chi dae unu sardu intenno invocare sa galera

    da semus vene acconzos!

    chi Sa Dea nonne iscampet e Liberet

    immaginadi cale tipu de indignazione potat haer' causadu un'azione de protesta politica comente sa chi s'est intentanda intro su terrinu cunsacradu. Mira juà..., no so' moddeddu cun sa preideraglia e cun sos cucuritusos, ma connosco e cumprendo cale siat s'isbagliu chi si potat esser' fattu a totu sos sedilesos e a sos sardos chi, in totu cussa manifestazione, riponen' sa devozione e sa fide. Si cumintzamos goi ite nos restat de sa cultura e de sa limba sarda chi namos de cherrer' difender' e tutelare?
    Hat a esser' puru sa prima 'olta chi l'intendes ma, ischis e connosches, sa legge de su connotu imponet chi a un offesa si rispondet cun d'un offesa (est inie chi cumintzan' finas sas faidas) e, si naraiat chi "a mossu" si rispondet semper' cun pilu 'e cane. Ritiramos "sa galera" comente la risolvimos faghimos giustizia summaria comente nos han' imparadu sos mannos?
    No han' fattu un affrontu a sos turistas, a sos carabineris chi lis han' sequestradu s'istriscione politicu, ma a totu s'organizzazione, a su Santu (ch'est un santu sardu no tipicamente cattolicu), a su priore e a tottu su Cumitadu. Sa Dea est summamente indignada Juanna Marì., intro sa mandra sacra de Santu 'Antine bi tenet pedras chi li sun' caras e s'offesa calpit finas a issa. Deo los connosco e ischinde s'ignoranzia chi los movet so' dispostu a passare susu, si no b'istat chi in custa festa b'hat cultu samben' de cristianu martirizadu. Chie mi narat chi si no b'istat da cuss'azione no b'haiat sutzessu nudda e sa festa fu' sighida cun tota s'orghinazzione sua?
    Cando si andaiat a sa festa si lassaian' fora totu sos malumores e sa disamistade, sa festa naschiat da unu bisonzu de sacrificiu in espiazione, intro su territoriu cunsacradu fun' suspesos totu sos odios e sos rancores (hapo zente bufende paris e mandighende da su matessi piattu chi, foras da inie no si podian' dare cara), si fu tessinde e tramende po risolver' contos de campagna in chilca 'e salvare tres pessones da "su tratamentu" previstu. Totu est saltiadu da culpa 'e sa profanazione de sa terra cunsagrada (tue las connosches sas legges e cumprendes ite nde potat bessire). Est saltiadu totu e como ispero chi sas partes si potan' frimmare chentz'accordos (cando mai l'has' bidu?). Sa 'estia l'haian' devida iscannare a s'ultimu foette ..... chi no est iscopiadu a ora sua e, in cuile, s'anzone est belende famidu isetende de ischire cale hat a esser' sa sorte sua, impauridu.
    Foltzis tenes rejone e mi che dia a mandigare sa galera, però, si mi capitat (e deus lu devet cherrer' ca est in podere sou) subra custu argumentu mi diat a piagher' de intender' su chi nde pensat tiu Pipinu Pes. Issu est homine de giudiziu chi sa galera l'hat connota, est sedilesu e, "foltzis", ischit narrer' riservaian' sos codices no iscritos de "Su Connotu" po similes pubblicos attos.
    Deo penso chi cando no s'ischit ite si devet, o si potat fagher', siat mezus a s'abbarrare frimmos o a dimandare cussizu a chie ti podet esser' a costas (su mezus amigu?), no cumbenit mai a fagher' sas cosas a sa tzega o chentz'ischire su chi s'est faghinde. Cando hap' ischidu de sos istrisciones politicos in Santu 'Antine hapo provadu unu sensu de profunda pena. Claudio, immagina, no hat tentu sa faccia 'e mi narrer' de s'incidente. Est beru, sa galera no est bona in buca de unu Sardu ma unu Sardu no est bonu de fagher' su chi han' fatu, l'isterro unu velu piedosu ca est cosa chi mancu unu cuntinentale in Santu 'Antine lu podiat fagher', han' fattu 'ilgonza, brigonza manna e no lis hat a bastare su tempus po l'iscontare. Sos sinnos naran' chi siemas preparende su riscatu, foltuna nostra chi issos no b'han' a essere. Sun' custas cosas chi legitiman' sas legges subra sa siguresa e sos decretos comente su 'e Pisanu e mi dispiaghet ca in mesu bi capitat zente chi giughiat una risolza ca ischiat chi si deviat segare casu.
    No los cumprendo custos custos de A Manca, Juanna marì., naran' chi no' timen' nudda e a niunu chentza s'abizare chi cheren' timidos issos!!!!

    Marku

    Messaggi : 306
    Data d'iscrizione : 26.02.09
    Età : 66
    Località : Bidha'e Cresia

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  Marku il Gio Lug 09, 2009 7:15 pm

    Istimaus Sardus e Talasai, sigheis a cumprendi allu po cibudha! Deu bengu, dh’arripitu po chini no si nd’ammentara, de una famillia catto-socialcomunista, ma no eus mai ammisturau is cosas, inoi est sa fidi de s’indipendentzia in giogu, atru che contus! Nosus su spantu dhu bieus de custa manera puru, liberendi is credentis de su colonialismu vaticanista, intamus de cussu italiota scetti! Su spantu est donau de tanti genti chi pigara parti a is festas de is bidhas nostras, su volantinu no est che fai unu comitziu, est una manera de arribbai, de attobiai, de informai su populu, chi s’istadu italiaota cun su poderi e controllu chi teniri apitzus de s’informatzioni a nosus s’accapotara! No est un’invasioni, est una manera de fai conosci s’indipendentismu, de poita arrestanta is patriotus sardus, no si ndi scadesceus de su 1982 e de is atrus arrestus. O Talasai, pregontadhu a Sardus si po mei o atrus, is festas nostras no funt importantis, de indipendentista perou no bollu chi sa cresia cattolica, no mi nci sticcara po fintzas padre Pio o atrus santus maniggia e fullia, ma de casi trinta cincannus sa fidi cosa mia est s’indipendentzia, in paxi, amori e libertadi, diacci pensu chi siat po Brunu e atrus. Po Cristianu, laba ca sabudu in Gonnesa nc’est manifestara manna de atletica, mi seu arregordau ca po santu Antine in Geroni fainti Su Padhiu, genti a muntonis o a usu’e fromiga. Torrendi a Sedilo, occannu puru est un’Ardia trista po sa morti de unu cavalleri, m’at arregordau sa morti de un’amigu caru de Sedilo chi si narara Toninu Lampreu, in su celu siat! Talasai, si ti’incapitara de biri a Tore Putzolu, faisidhus is saludus de parti mia, ca accomenti podis biri ant’essi passaus prus de trintacincannus ma de is amigus m’arregordu sempri! Isperu de essi istau craru, berus Sardus, ca in galera po ideas politigas no nci depit andai nemus, ca is ideas no morrint aintrus de sa galera, ca po sa liberazioni natzionali serbeus totus cattolicus, comunistas, socialistas, liberalis. Saludus indipendentistas.
    avatar
    juanna maria

    Messaggi : 319
    Data d'iscrizione : 03.02.09
    Località : potene secare tottu sos frores...ma non potene prennere su beranu

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  juanna maria il Gio Lug 09, 2009 7:31 pm

    *sardus.filius* ha scritto:
    juanna maria ha scritto:sa prima via chi dae unu sardu intenno invocare sa galera

    da semus vene acconzos!

    chi Sa Dea nonne iscampet e Liberet

    immaginadi cale tipu !

    e no! non cambies arrejonu inoche ti cherzo "...Mi dispiaghet ma, cun totu sa solidariedade a pollo Bruno, mi 'enit de lis aboghinare "IN GALERAAAAA!..."

    custa est sa BRIGONZA

    per la cronaca P.Pes est mortu
    avatar
    juanna maria

    Messaggi : 319
    Data d'iscrizione : 03.02.09
    Località : potene secare tottu sos frores...ma non potene prennere su beranu

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  juanna maria il Gio Lug 09, 2009 7:45 pm

    Marku ha scritto:... su volantinu no est che fai unu comitziu, est una manera de arribbai, de attobiai, de informai su populu.

    e aggiungo non ci vedo niente di sconvolgente e sacrilego

    Marku

    Messaggi : 306
    Data d'iscrizione : 26.02.09
    Età : 66
    Località : Bidha'e Cresia

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  Marku il Gio Lug 09, 2009 9:52 pm

    Saludi Juannika, sa cresia cattolica si nd'at pigau totus is festas appodhendinci is santus cosa issoru, su santu'e chi dhus at fatus! Nosus teneus unu deus scetti cumenti'e cussu de Palestina, tenestus un'atra manera de crei e de tenni fidi, oj si andaus a castiai is disastrus fatu de sa cresia, de sa boccidura de innocentis a is predis pedofilus, beh, pagu de imparai s'est abbarrau! O sinuncas si lassu sa fidi de su vescuvu de Bidha'e Cresia, ca po andai a Gonnesa(10 mila metrus attesu), bolliri 350 euros, a sa facci de sa fidi! Si s'indipendentismu no ndi bessiri de is parrocchias, dh'accabbaus che su desertu chi s'at amostrau Isandro. Saludus indipendentistas.
    avatar
    juanna maria

    Messaggi : 319
    Data d'iscrizione : 03.02.09
    Località : potene secare tottu sos frores...ma non potene prennere su beranu

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  juanna maria il Gio Lug 09, 2009 10:27 pm

    ya isco su chi atta fattu sa creia est cosa nota
    ana postu sos santos issoro a su postu de sos cosas chi creiana sos anticos
    ya chi semus faeddanne de santu Antine, inie batta "reperti" anticos , unu bettile mamellato ( chi una titta ), non so archeologa, ma su locu fit sacru ya a sos anticos de sos anticos

    ma sa chestione inoche mi paret divessa, meda

    Talasai

    Messaggi : 3
    Data d'iscrizione : 09.07.09

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  Talasai il Gio Lug 09, 2009 11:12 pm

    Non si dimostrano le idee politiche con le armi, non potete pensare di arrivare all'indipendenza senza nemmeno conoscere le vere potenzialità della Sardegna senza l'appoggio dell'Italia, posso capire che in teoria la cosa sia possibile, ma in pratica le cose sono molto differenti (non voglio comunque uscire fuori discorso, era giusto una puntualizzazione).

    L'Ardia non è una festa, è una manifestazione religiosa; ora ti dico, se ad un vostro comizio si presentassero delle suore per predicare il vangelo come reagireste?? sono sicuro che esordireste: "questa non è la sede adatta, qua si parla di politica"; bene cambiate l'ordine degli "addendi"... Se proprio volevate fare propaganda lo dovevate fare non nella corte ma p.e. mettendo un chioschetto in parza 'e s'ena.

    Non connosco sas ideasa de su biadu 'e lezze (Tonino Lampreu), ma no penzo chi bi fud'aggradau a biede sa politica a intro de sa corte 'e Santu Antinu.

    Dovete capire che ci sono i modi e i tempi per la propaganda, l'ora dell'ardia non era ne uno ne l'altro, oltretutto sono convinto che non avete avuto nemmeno la cortezza di chiedere il permesso a chi, per un'anno intero, ha organizzato la festa (parlo del comitato).

    A manca pro s'indipendentzia è l'ennesima dimostrazione di come, voi indipendentisti stessi, teniate alla politica e non al popolo Sardo, 4 partiti che chiedono l'indipendenza e ogniuno per i fatti propri, non dimostrate serietà e i Sardi non crederanno mai ad una idea che potenzialmente potrebbe pure essere realistica.
    Teniebos contu..

    p.s.: Peppino Pes è morto pochi anni fà, e Tore Putzolu io conosco solo un ragazzo del '79 che lavora ad Ottana, non credo però ti riferissi a lui perchè parli di 35 anni fà..
    avatar
    Europeista

    Messaggi : 218
    Data d'iscrizione : 04.02.09
    Località : U.R.N. Sardinnya ONLINE

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  Europeista il Gio Lug 09, 2009 11:46 pm

    Non si dimostrano le idee politiche con le armi, non potete pensare di arrivare all'indipendenza senza nemmeno conoscere le vere potenzialità della Sardegna senza l'appoggio dell'Italia, posso capire che in teoria la cosa sia possibile, ma in pratica le cose sono molto differenti (non voglio comunque uscire fuori discorso, era giusto una puntualizzazione).

    Condivido sul fatto che non si debba mischiare la politica ad un evento religioso, tra l'altro molto popolare come quello dell'Ardia per i Sedilesi.
    Però non si capisce cosa intendi nella frase di sopra. Puoi argomentarla?
    Anche AMPI è contro la violenza e ci sono parecchi indipendentisti che comunque guardano all'unità tra sigle ed alle riforme. Il panorama indipendentista è molto frastagliato.

    www.urn-indipendentzia.com

    Talasai

    Messaggi : 3
    Data d'iscrizione : 09.07.09

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  Talasai il Ven Lug 10, 2009 1:19 am

    Non mi riferivo agli indipendentisti in generale, ma al fatto che si difenda Bruno Bellomonte finito in galera per "banda armata e associazione sovversiva". E sino ad ora non si è provato il contrario, se così sarà allora ciò che ho scritto sopra non sarà riferibile ad a manca pro s'indipendentzia...

    Scusate se non ho specificato da prima...

    Marku

    Messaggi : 306
    Data d'iscrizione : 26.02.09
    Età : 66
    Località : Bidha'e Cresia

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  Marku il Ven Lug 10, 2009 4:02 am

    O Talasai, Toninu bonanima no fiada accapiau a s'indipendentismu, eus fatu su militari in pari, classi 55 Toninu. Tore, oj est dirigenti de s'INPS in Aristanis o sinuncas responsabili regionali.
    Lassa a perdi s'accusa chi faint a Brunu, a Mesina puru po dhu incasinai, apustis de su chi iat nau issu po sa liberatzioni de Farouk, aundi biviat, dhoi ant agatu armas e bruvura, est istetia s'iscusa po nci dhu torrai a ponni in presoni, poita iat nau comenti fiada istetia sa liberatzioni e su pagamentu de parti de s'istadu. Arregordarindi, ca in su 1982, po incasinai a Doddore, iant agatau bruvura in sa crobettura'e domu sua, mancu mali ca no fiada in conca'e lettu! Comuncas, seus fadendi casinu po nudha, ita ses fadendi tui po auniri is movimentus indipendentistas? Deu e atrus seus trabballendi in cussu sensu, fra no meda eus a bessiri pubricamenti, ge s'apu a fai a sciri sa dì e su logu de cust'attobiu. Comuncas, dh'eis a biri ca imoi de chi at accabbai sa farsa de su G8, s'ant a crariri totus is arrestus po fintzas e cussus de s'Onda e dal Molin, sa solita aria frita cun bagna a s'italiota, no isperisti in s'aggiudu tricolori po lompi a s'indipendentzia. saludus indipendentistas.
    avatar
    Issohadore

    Messaggi : 53
    Data d'iscrizione : 07.02.09

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  Issohadore il Ven Lug 10, 2009 8:06 pm

    Deo no bi vio nuddha de malu si aMpI at manifestadu pro sa libertade de su patriottu Bruno peri in s'Ardia de Sedilo. Su ki importat est a informare sos sardos, ka komente tottus iskimmus, sos tzornales no lu faghen. Lassade perdere sa pelea de su sacru e sa politika, a s'Ardia andan tantos sardos a l'abbaidare, es kustu su ki kontat. Kontat a nos fagher intendere, kene isettare sa kampagna elettorale ki durat troppu paku pro s'indipendentismu.

    Saludos de libertade dae London
    avatar
    juanna maria

    Messaggi : 319
    Data d'iscrizione : 03.02.09
    Località : potene secare tottu sos frores...ma non potene prennere su beranu

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  juanna maria il Ven Lug 10, 2009 10:43 pm

    salutos a tie puru, est chi sa lacana intro su "sacro" e su "profano" non isco si b'est
    avatar
    sardignaruja

    Messaggi : 74
    Data d'iscrizione : 04.02.09
    Località : Thattari

    ...

    Messaggio  sardignaruja il Lun Lug 13, 2009 12:47 am

    pensate un pò che per sacra è la lotta per l'indipendenza! chi rimprovera aMpI perché è andata rispettosamente all'Ardia a dimostrare per Bruno, dovrebbe farsi un giretto in Euskadi per vedere la capacità del movimento di liberazione di permeare di sé le feste popolari e religiose. e poi la stessa chiesa non ha fatto altro che riempire di nuovi contenuti le vecchie feste "profane"..
    Bruno liberu!
    Sardigna libera!
    avatar
    *sardus.filius*

    Messaggi : 151
    Data d'iscrizione : 03.02.09

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  *sardus.filius* il Lun Lug 13, 2009 6:54 am

    sardignaruja ha scritto:pensate un pò che per sacra è la lotta per l'indipendenza! chi rimprovera aMpI perché è andata rispettosamente all'Ardia a dimostrare per Bruno, dovrebbe farsi un giretto in Euskadi per vedere la capacità del movimento di liberazione di permeare di sé le feste popolari e religiose. e poi la stessa chiesa non ha fatto altro che riempire di nuovi contenuti le vecchie feste "profane"..
    Bruno liberu!
    Sardigna libera!

    Inoghe no semus in Euskadi, caru Sardignaruia, Sardigna no est Euskadi e mancu Corsica, inoghe sos raportos sun' fundados subra su rispetu e, si tue rispetas benis rispetadu, cando a su contrariu mancas ..... deves pagare. Est inutile chi mi faeddes de ateras realtades, custu est totu un ateru mundu e sa zente giughet un atera cussenzia (no ti penses chi siat tonta sa zente nostra, cussu l'hat nadu semper' chie est bennidu da fora). Finas a cando no hazis a cumprender' chi no sezis bois chi devides imponner' a sos ateros sa idea 'ostra ma chi devides rispetare sos valores de su populu e de sa nazione, sezis cundennados a restare solos e emarginados: fora.
    Sezis andados a Santu Antine no a permeare de 'ois sa festa religiosa o popolare, ma a fagher' s'ispiritu mugoradu de sos istrisciones. Da inue est arrivadu su camiu cun totu cussas cannas chi tronan'? No est chi b'hepat calchi rapportu cun sas frangias armadas de sos bascos? Sezis andados in Corsica e bos han' irrobadu (devet esser' chi inie puru hazis cagadu fora ca no haia mai intesu de cumpagnos chi sian' 'istados ofesos chentza motivu dae sos Corsos), como tenides bisonzu de sa fiansa basca po bos fagher' forza?
    Po me (e po calchi sedilesu chi nd'est fora) hazis fattu mancantzia manna, po tantos podides tenner' finas rejone ma mustrades de no tenner' facultad''e cumprender' chie, comente e cantu siat sa terra e sa zente chi bos rezet. In custas dies chi che tenides sos istranzos chilcad''e bos moderare finas cun sas peraulas ca, devides ischire, bos sun' controllende finas dogni alènu. Ecco chi si cumprendet finas sa timoria chi si podiat tenner' de s'indipendentismu gia da primu 'e su G8. Mi paret chi bo che siat fuidu su tempus da manos e siedas restados in segus. No est pius tempus de iscontros, sa cultura est de s'incontru e de su cunfrontu (ma cussu mi paret chi lu timedas ca no giughides bases culturales de sa tradizione, su chi bos alimentat est sa cultura rivoluzionaria comunista - chi hat faddidu -) niunu bos sighit ca sezis in posizione de prevaricazione. Po me amp'I mustrat de arrecare dannu a s'indipendentismu sardu (in su panorama variu e frastagliadu hazis noghidu a totu su movimentu) e no bos riconnosco pius in cantu indipendentistas sardos ma solu comunistas, anarchicos e insurrezionalistas, pienos de baula e finas unu pagu lorodosos. Devet esser' chi tenizis s'intentu de pienare sa festa popolare e religiosa de contenutos noos. Sighindela goi sezis faghinde dannu finas a Bellomonte, chi, cun su chi s'agatat in carrigu, che li fuglian' finas sas giaes. No, no tenides sa conca 'e cumprender' chi, in custu momentu istoricu e politicu, in Italia, finas s'arrivu de una delegazione de bascos betat umbras subra sa politica 'ostra: .... unu pitzinnu no haiat fattu sos isbaglios chi sezis faghinde 'ois. Aiò chi tenides de passare s'Unidade indipendentista in sas biddas .... atrividebos!!!!

    Marku

    Messaggi : 306
    Data d'iscrizione : 26.02.09
    Età : 66
    Località : Bidha'e Cresia

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  Marku il Lun Lug 13, 2009 9:53 am

    Saludi a totus, ligendi certus interventus mi pariri ca certus indipendentistas funt abbarraus che pipius! Pariri ca su nemigu de cumbatti est Ampi e no s'Itaglia! Pariri ca andai in mesu'e sa genti a fai conosci ideas propostas, fatus, no siat a fai cultura, s'informatzioni est un forma manna de cultura! Pariri ca andendi a fai custas cosas si andara a ofendi no sciu e chini, ma a su populu nostru si no ndi dhu sciraus nosus chini dhu depiri fai? Si calincunu pesara acusas contras a atrus no tenniri rispetu perunu po atras cumponentis, is bascus o is corsicanus no si circanta po mali, est po fai a cumprendi ca atra genti pagu diferenti de nos atrus sardus, fainti politiga in donia ocasioni, nosus pareus bregungiosus! Seu interveniu atras bortas regordendi is arrestus de su 1982 e is atrus de dus-tres annus fairi, intzandus si calincunu no at cumprendiu su teorema italiota, fatu a indipendentista bisongiu chi cresciara e coitendi puru! Si depiri torrai gratzias ca nc'est genti chi fairi movimentu, chi andara a chistionai de indipendentzia, mancai in diferenti manera:de comunista sardu! Unidadi indipendentista, sigundu me nc'est genti chi no dh'olliri, sigheus abbarrai tancaus in is sioglas a si ghetai merda a pitzus de pari a pari e no ndi bogaus cabidu de nudha! Brunu, po me comuncas est innocenti! Torru a nai, s'dea, sa cussentzia, s'arrexonu, su chistionu depint portai a sa fidi po s'INDIPENDENTZIA.
    BRUNU LIBERU - SARDIGNA LIBERA
    avatar
    *sardus.filius*

    Messaggi : 151
    Data d'iscrizione : 03.02.09

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  *sardus.filius* il Lun Lug 13, 2009 10:16 am

    Marku ha scritto:Saludi a totus, ligendi certus interventus mi pariri ca certus indipendentistas funt abbarraus che pipius! Pariri ca su nemigu de cumbatti est Ampi e no s'Itaglia! Pariri ca andai in mesu'e sa genti a fai conosci ideas propostas, fatus, no siat a fai cultura, s'informatzioni est un forma manna de cultura! Pariri ca andendi a fai custas cosas si andara a ofendi no sciu e chini, ma a su populu nostru si no ndi dhu sciraus nosus chini dhu depiri fai? Si calincunu pesara acusas contras a atrus no tenniri rispetu perunu po atras cumponentis, is bascus o is corsicanus no si circanta po mali, est po fai a cumprendi ca atra genti pagu diferenti de nos atrus sardus, fainti politiga in donia ocasioni, nosus pareus bregungiosus! Seu interveniu atras bortas regordendi is arrestus de su 1982 e is atrus de dus-tres annus fairi, intzandus si calincunu no at cumprendiu su teorema italiota, fatu a indipendentista bisongiu chi cresciara e coitendi puru! Si depiri torrai gratzias ca nc'est genti chi fairi movimentu, chi andara a chistionai de indipendentzia, mancai in diferenti manera:de comunista sardu! Unidadi indipendentista, sigundu me nc'est genti chi no dh'olliri, sigheus abbarrai tancaus in is sioglas a si ghetai merda a pitzus de pari a pari e no ndi bogaus cabidu de nudha! Brunu, po me comuncas est innocenti! Torru a nai, s'dea, sa cussentzia, s'arrexonu, su chistionu depint portai a sa fidi po s'INDIPENDENTZIA.
    BRUNU LIBERU - SARDIGNA LIBERA

    b'hat modos e modos de ischidare sa zente e a sigundu de comente s'ischidat sa zente rispondet o si che girat sa cara. Sos risultados chi finas ai como hamos acoltu no nos hat fattu imparare nudda?
    B'est su modu de faeddare a sos sardos e sos modos de si mover' e de si cumportare, marku, est totu incue su segretu, ma si cherimos/des sighire a andare a dananti goi .... liberos de sighire.
    Inoghe no est chistione de 'ilgonza in su 'e fagher' politica, tocat de lu cumprender' ma, mi paret, no ch'hepat sensibilidade. Bellomonte podet esser' innotzente ma s'est fatu incastrare bene cun bene, chie l'hepat fatu sas furcas no s'hat a poder' ischire, fatu istat chi che l'han' agatadu cun totu cussa zente chi ti ricumando e una "Sant''albara" chi faghet intender' ite, comente e cantu.
    Sa cultura de s'indipendentismu, in Sardigna, si devet istaccare da sa cultura 'e s'iscontru, favorinde sa 'e s'incontru e de su cunfrontu.
    Ancora no est arrivadu da amp'I perunu comunicadu chi disconnoschet sa lotta armada e, anzis, si rivendicat sa libertade po sos cumpagnos anarco-insurrezionalista chi s'agatan' sas manos pienas de samben' e de barbaridade.
    Bida sa pigia chi est leende sa discussione in custu forum, dissociendemi, bos abbandono. Penso chi siat mezus a sighire a sa sola che a m'arriscare de mi che fagher' imboligare in mesu de tzeltos cumportamentos o posiziones. Tenidebos contu, cun s'auguriu de nos agatare sanos fora de totu cust'istoria chi m'est faghinde ispreare. Mi cungedo e bos lasso campu liberu in s'arrejonu ..... sighidebila, ateru che pianos italiotas, inoghe ch'hat zente chi no si rendet contu!!!!
    Saludu

    Marku

    Messaggi : 306
    Data d'iscrizione : 26.02.09
    Età : 66
    Località : Bidha'e Cresia

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  Marku il Lun Lug 13, 2009 12:56 pm

    Saludi Sardus, de siguru a si ndi troci de s'arrexonu no aggiudadara sa causa! Is arrexonus chi nosus teneus, svilupaus, serbint po fai cresci, po rastai mellus su mori chi at a portai a una forma de republica demogratiga, chentza de si portai pantomimas italiotas avattu, o nou? Ita depeus timi de arrexonai aintru'e nosus'e totu? No podeus nai su chi pensaus a pitzus de certus fatus? Laba ca candu ti 'ollint mali armas ndi faint agatai a muntonis po ti incasinai s'esistentzia! Ti contu unu fatu de candu femu pipiu: sa bonanima de babbu miu, a cussus tempus fiada cummissioni interna in sa miniera de Seruci, dh'iant occupara po noranta dis, fiada calau unu'ingenieri continentali chi portara s'ordini de s'asienda de liberai is putzus e is gallerias. Candu cust'omini est acostau in s'oru'e su putzu, a bellu a bellu, dh'ant fatu andai aintru de sa gabbia e calau nci dh'iant asuta'e terra, po dhu fai a conosci in cali cunditzionis trabballanta. Unu maresciallu de is carabineris, chi de siguru bolliara fai carriera, iat denunciau is cummissioni internas de: scecuestru de persona! Mancu mali ca cust'inginieri, continentali, iat nau ca is sindacalistas dh'iant cumbirau a visitai sa miniera, si 'essiri nau su contrariu no nti nau su casinu po is sindacalistas, chi gherranta demograticamenti, po trabballai mellus asuta'e terra. S'apu po fintzas'e contau de Mesina, de is arrestus cun sa propiu acusa a is de sa FIOM-CGIL, candu nc'est istetiu su problema dal Molin, imoi po su G8, issus po fai pruini, chistionant sempri de custus anarchicus, comunistas, genti chi bolliri fai feurra e finugu de custas istitutzionis, chentza de ammitti ca si nc'est genti chi dha pensara in manera diferenti est a causa de cussus chi ant strupiau su logu. Spettara a nosus a ndi bogai sa conca de aintrus de su saccu, nosus ca eus cumprendiu cali est su mori de sighiri. Si risultaus no funt arribbaus no doneus sa curpa a Ampi, poita ca SNI puru nc'est de si pregontai ita faidi po cresci, Ampi puru est contras a sa lotta armada, poita dhu scinti ca no si portara a nisciunu logu, chini at fatu custu scioberu politigu sciri ita s'arriscara! Po cresci nc'est abbisongiu de totus, no sciu fintzas a cali puntu andendi ainantis a sa sola aundi si potzara arribbai. Duncas bisongiara a si ponni su culu in sa carida e sighiri s'arrexonu inoi e foras de inoi nantis de totu! Saludus indipendentistas.
    avatar
    sardignaruja

    Messaggi : 74
    Data d'iscrizione : 04.02.09
    Località : Thattari

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  sardignaruja il Lun Lug 13, 2009 6:41 pm

    scusa Giulio.. dove sono i compunicati con cui aMpI esalta la lotta armata? per favore prima di parlare pensa a quello che dici.. gettare ombre su una parte del movimento indipendentista è un danno a tutto l'indipendentismo!
    per favore posta qui sotto i documenti che citi.. oppure chiedici pubblicamente scusa!

    cristiano sabino
    avatar
    juanna maria

    Messaggi : 319
    Data d'iscrizione : 03.02.09
    Località : potene secare tottu sos frores...ma non potene prennere su beranu

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  juanna maria il Lun Lug 13, 2009 6:44 pm

    custu es faeddare! Razz
    avatar
    *sardus.filius*

    Messaggi : 151
    Data d'iscrizione : 03.02.09

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  *sardus.filius* il Lun Lug 13, 2009 9:38 pm

    sardignaruja ha scritto:scusa Giulio.. dove sono i compunicati con cui aMpI esalta la lotta armata? per favore prima di parlare pensa a quello che dici.. gettare ombre su una parte del movimento indipendentista è un danno a tutto l'indipendentismo!
    per favore posta qui sotto i documenti che citi.. oppure chiedici pubblicamente scusa!

    cristiano sabino

    mi dimando si bi faghes o bi ses', Cristià.., inue hapo faeddadu de esaltamentu de sa lotta armada? No mi sento de haer' betadu umbras subra niunu. Si calchi cosa bos hap''etadu in cara est cust'ammescia ammescemus cun sos ambientes insurrezionalistas (o cussos chi han' tentu in Roma los podimos definire santos immaculados?). No hapo 'idu comunicados de esaltazione de sa lotta armada, ma so' 'idinde su modu comente bos sezis movinde e no cumprendides chi sezis noghinde a Bruno (chi s'est fattu incastrare propriu comente unu pollo!). Deo poto finas creer' chi issu no b'intret nudda cun sas armas, ma, contra a su G8, ite bi faghiat in cussos ambientes vicinu a sos brigatistas rugios? Ite si fu' tramende in segus de sas siglas indipendentistas?
    Finas a prova contraria dognunu godit de istima e de bona fide, ma cando mi cumintzan' a frusciare in urigias determinados tonos e posiziones, deo tendo a difender' s'ideale sanu chi m'hat movidu da semper'.
    Mi dimandas de bos dimandare iscusa pubblicamente puite, po bos haer' nadu in dogni momentu sa veridade e su chi penso? O po haer' chilcadu semper' de bos dare una manu?
    No mi paret chi depa iscusas a niunu (e tantu mancu a bois), deo hapo semper' fattu su dovere meu e no mi so' mai cuadu in segus de unu poddighe. Cando arrejono chilco de cumprender' s'animu 'e s'ateru, e in base a cussu mi cunfronto. No so' arrivadu mai a offender' su sentimentu e sa sensibilidade de s'ateru comente hazis fatu 'ois in dogni logu. Hazis iscritu "Bruno liberu" in su muru 'e su tribunale de Sassari, pensas chi potat predisponner' bene su magistradu chi est indaghende, o chi potat selbire a dare sa libertade a unu cumpagnu presu innotzente?
    Bah ..... sezis bois meres de sa vida 'ostra, sighidela gai chi sezis mustrende cantu est su valore chi tenides, deo mi dispedo e bos disconnosco, sigo su caminu meu siguru chi no est su matessi chi sezis faghinde 'ois!!!!

    Contenuto sponsorizzato

    Re: iniziativa dimostrativa di a Manca pro s'Indipendentzia all'Ardia di Sedilo

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Sab Nov 17, 2018 11:25 pm